L’Asl chiude il mese della prevenzione alcologica con un’iniziativa a Potenza

Il 29 aprile 2016 alle ore 18.30 presso l’Aula Borsellino dell’Associazione Insieme Onlus in viale del Basento,102 sarà presentato il Cortometraggio “The Strange Tour” da un idea di Tonino Centola con la regia di Giuseppe Gallucci. Seguirà un talk show con gli esperti e un happy hours analcolico. La manifestazione è promossa in collaborazione con l’Associazione Insieme Onlus.

L’Azienda Sanitaria di Potenza continuerà la prevenzione alcologica con i servizi sanitari messi a disposizione per tale problematica e espletati attraverso i Servizi per le Dipendenze e dal Centro di Riabilitazione Alcologica, consultabili sul sito aspbasilicata.it.

I Servizi per le Dipendenze dell’ASL di Potenza si rivolgono alla popolazione della Provincia di Potenza, costituita da circa 376.000 abitanti residenti in 100 Comuni. I Servizi, oltre alle attività istituzionali di cura, riabilitazione e prevenzione delle dipendenze patologiche, si prefiggono lo scopo di rappresentare un punto di riferimento individuale e familiare per i cittadini con problematiche alcolcorrelate, questo grazie a personale dedicato e con una formazione specifica in continuo aggiornamento. Nello specifico questi sono rappresentati dai quattro Ser.D., Potenza, Melfi, Villa d’Agri e Lagonegro, e dal Centro di Riabilitazione Alcologica di Chiaromonte.

Gli obiettivi e le attività dei Ser.D. e del CRA, spiega l’Asp, riguardano sia l’attuazione di interventi di cura e riabilitazione calibrati sulle problematiche e sui bisogni specifici di ciascun utente alcolista che lo svolgimento di attività di prevenzione primaria finalizzata al contrasto dell’alcolismo. Tra queste attività, volendo menzionare soltanto quelle più significative in corso di svolgimento ed in linea con quanto indicato in merito dalla Regione Basilicata, ricordiamo per la prevenzione in ambito scolastico: ”Cosa c’è dentro la bottiglia?” messo in atto dal Ser.D. di Villa d’Agri,; ancora “Bevi la vita !” svolto dal Ser.D. di Lagonegro e dal CRA di Chiaromonte; “Adolescenti a Rischio…” ad opera degli operatori del Ser.D. di Melfi; infine “Porte aperte alla sobrietà”, sviluppato dal Ser.D. di Potenza. Tutti questi progetti hanno la finalità di portare gli adolescenti ad un adeguato livello conoscitivo sui rischi legati all’uso di alcol favorendo un loro consapevole protagonismo al fine di promuovere e valorizzare le loro abilità personali acquisite (“life skill”) e le loro capacità in termini di stima ed autotutela della salute. Per la prevenzione verso la popolazione generale citiamo le attività svolte attraverso incontri negli ambiti aggregativi di Associazioni o in luoghi di aggregazione predisposti con la collaborazione dei Comuni: il progetto “la mongolfiera”, per quanto riguarda l’ambito del Ser.D. di Villa d’Agri, ancora “Le giornate di prevenzione alcologica” e “Gli Open Day”, ad opera degli operatori del CRA di Chiaromonte, infine “Gli Open Day” al SerD. Di Potenza. Tute queste attività hanno creato i presupposti (con incontri frontali ed anche interattivi con letture di brani e proiezioni video) per interessare anche gli adulti sia sugli aspetti informativi-preventivi sull’alcol, sia sul coinvolgimento del loro ruolo formativo in ambito giovanile. Tutte le attività di prevenzione dei Ser.D. e del CRA di Chiaromonte dell’ASP di Potenza sono state completate dalla continua collaborazione, in una ottica di “rete dei servizi” con le Associazioni di Volontariato di settore (Club Alcologici Territoriali e Alcolisti Anonimi), con le Strutture del Privato Sociale, ancora con le Istituzioni e con gli Enti Locali.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Asl chiude il mese della prevenzione alcologica con un’iniziativa a Potenza L’Asl chiude il mese della prevenzione alcologica con un’iniziativa a Potenza ultima modifica: 2016-04-28T04:42:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento