Al Teatro Palladium, il 29 aprile in programma, “Behind – Universi Paralleli”

Venerdì 29 aprile alle ore 20,30 si chiude la rassegna Aprile in danza del teatro Palladium con Behind – Universi Paralleli, spettacolo di danza contemporanea nato dal lavoro della danzatrice e coreografa Paola Sorressa, che riflette sul tempo e sui mondi possibili, ispirandosi alle nuove teorie della fisica quantistica. Cosa si nasconde dietro il tentativo di fermare il tempo? Universi paralleli esistono in uno spazio temporale in perpetuo movimento, dove si possono intersecare per tempi più o meno lunghi generando nuove relazioni. Un modo poetico di rappresentare temi scientifici attuali noti al grande pubblico anche attraverso recenti film come Interstellar (teoria degli universi paralleli o multidimensionali, teoria delle stringhe, buchi neri, forza di gravità). Le musiche originali di Claudio Scozzafava, che affianca ad un quartetto d’archi atmosfere elettroniche, ci trasportano in uno spazio senza tempo. Piuttosto interessante e innovativa la modalità di costruzione musicale: nel primo studio le coreografie sono nate sulla musica; invece nel completamento definivo della produzione il compositore, con le stesse modalità del cinema, ha creato la musica sulle coreografie.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone