Si è suicidato lo scultore Donato Sartori “padre” del Museo internazionale della Maschera di Abano

Un colpo di pistola calibro 6.75 per porre fine alla sua vita. Si è ucciso così l’artista padovano di 76 anni. Donato Sartori era ad Abano. I familiari lo hanno trovato agonizzante. Subito è stato dato l’allarme al 118. Portato d’urgenza al policlinico di Padova, è morto poco dopo.

Il Museo internazionale della Maschera di Sartori è stato inaugurato il 30 dicembre 2004 frutto del lavori sia di Donato che del padre Amleto. Nel 1979 Donato Sartori aveva fondato, sempre ad Abano, il Centro maschere e strutture gestuali, insieme allo scenografo Paolo Trombetta e all’architetto Paola Piizi, sua compagna di vita, che ha realizzato in Italia e all’estero seminari, mostre e spettacoli.

L’artista aveva collaborato a lungo con Dario Fo e il maestro Strehler.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si è suicidato lo scultore Donato Sartori “padre” del Museo internazionale della Maschera di Abano Si è suicidato lo scultore Donato Sartori “padre” del Museo internazionale della Maschera di Abano ultima modifica: 2016-04-24T14:37:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone