Roma Maggio in Sax, al via la rassegna di Tramjazz dedicata ai virtuosi dello strumento

Torna Maggio in Sax, la celebre rassegna giunta alla sua terza edizione, che raccoglie in un ricco calendario nel mese di maggio, i migliori sassofonisti italiani e internazionali. Sulle rotaie di Tramjazz, divenuto uno dei luoghi più originali e ricercati per la musica jazz dal vivo a Roma, si svolgeranno i dieci concerti che vedranno protagonisti otto virtuosi del sax in jazz.
Una sala da concerto viaggiante, per esperienze musicali sempre diverse, che è anche un riferimento centrale per la vita culturale della Capitale e una delle mete più ambite per i turisti a caccia di avventure a Roma, come per coppie o appassionati di jazz in cerca di un’esperienza raffinata e coinvolgente. Una serata di spettacolo che offre insieme un concerto jazz, una prelibata cena a lume di candela e un tour notturno nel centro di Roma, tutto a bordo di un tram storico, restaurato e risistemato come ristorante e sala da concerto viaggiante.
Si parte con l’argentino Javier Girotto (5-6 maggio), musicista vicino al latin jazz, che valorizza il folclore e i suoni etnici, strizzando l’occhio ai ritmi sudamericani. Paolo Recchia (7 maggio), dallo stile compositivo che fonda le radici negli albori del bebop, per liberarsi verso una spiccata contemporaneità. Alan Michael Rosen (12-13 maggio) è un jazzista di New York attivissimo nella scena jazz europea, in Italia collabora spesso come turnista anche in ambito pop. Simone Alessandrini (20 maggio), virtuoso del sax a 360°: dai concerti allo studio di registrazione, dalle collaborazioni internazionali a l’intensa attività didattica. Daniele Tittarelli (21 maggio) musicista romano, inizia giovanissimo lo studio del sax alto e diventa rapidamente uno dei più brillanti artisti della nuova scena italiana. Max Ionata (26 maggio) considerato uno dei maggiori sassofonisti italiani contemporanei, ha all’attivo la pubblicazione di oltre settanta dischi risultando uno degli artisti più apprezzati all’estero, in particolare in Giappone dove gode di grande fama.
Maurizio Giammarco (27 maggio) vanta carriera ultra trentennale in cui ha esplorato il jazz in tutte le sue molteplici forme, spinto sempre da un’inesauribile volontà di ricerca musicale. Gabriele Coen (28 maggio), attivo in diversi ensemble è tra i massimi divulgatori in Europa della tradizione musicale popolare ebraica reinterpetata in chiave jazzistica.
Tramjazz viaggia su una vettura Stanga 1947 della collezione storica di Atac, un tram d’altri tempi dal tipico colore verde chiaro con interni in legno finemente riportati all’originale fattura. I tavoli apparecchiati con vista mozzafiato sulla città, si accostano all’emozione della band che sistemata nella giostra girevole al centro vettura, si esibisce per tutta la durata del tour che si estende dal Parco del Celio al Colosseo, dai Fori Imperiali fino alla Piramide Cestia.
Tutti i concerti sono accompagnati da una cena a lume di candela con prodotti enogastronomici del Lazio, partenza da Piazza di Porta Maggiore ore 21 e rintono alle 24 circa con prenotazione obbligatoria. Una produzione di Brecce per l’arte contemporanea a cura di Nunzia Fiorini.

Dal 5 al 28 maggio
Ore 21 (partenza)
Euro 65 (59 + 6 prevendita – concerto, viaggio e cena vini inclusi)
www.tramjazz.com
Infoline 3396334700.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma Maggio in Sax, al via la rassegna di Tramjazz dedicata ai virtuosi dello strumento Roma Maggio in Sax, al via la rassegna di Tramjazz dedicata ai virtuosi dello strumento ultima modifica: 2016-04-23T10:54:06+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento