Lascari, sigaretta e lumini accesi Antonio Costantino muore carbonizzato

Un tragico incidente è costato la vita ad Antonio Costantino, 49 anni che, in base a quanto riferito dagli abitanti del luogo, era un senzatetto che occupava una casa al pianterreno disabitata da tempo. Il quarantenne è stato trovato carbonizzato su un letto.

Il pianterreno era in una costruzione isolata e non ci sono stati feriti né residenti costretti a lasciare le proprie abitazioni. Accanto alla vittima sono stati ritrovati i resti di una sigaretta e di alcuni lumini votivi, accesi forse per illuminare l’abitazione composta da due stanze.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Termini Imerese. Durante le operazioni di spegnimento i pompieri hanno fatto la macabra scoperta. Costantino saltuariamente si occupava di piccoli lavori domestici nelle case della zona.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lascari, sigaretta e lumini accesi Antonio Costantino muore carbonizzato Lascari, sigaretta e lumini accesi Antonio Costantino muore carbonizzato ultima modifica: 2016-04-23T09:23:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone