San Giovanni Teatino dedica la serata della Liberazione alla Brigata Maiella

A 71 anni dalla Liberazione nazionale che pose fine alla Seconda guerra mondiale, il Comune di San Giovanni Teatino e la Consulta della Cultura cittadina ricordano coloro che lottarono contro il nazifascismo dedicando una serata ai partigiani della Brigata Maiella.
Lunedì 25 Aprile 2016 presso l’Auditorium della Scuola Civica Musicale adiacente la centralissima Piazza San Rocco, dalle 21:00 in poi sarà proiettato il documentario “La Brigata Maiella”, episodio di una serie di documentari storico-sociali sul territorio intitolata “La Guerra in Casa” realizzata dall’associazione Territori Link.
Interverranno il sindaco Luciano Marinucci, l’Assessore alla Cultura Gabriella Federico, i registi del documentario e giornalisti di Rai3 Anna Cavasinni e Fabrizio Franceschelli, il vice Presidente dell’ANPI Chieti Sezione “Alfredo Grifone” Giustino Zulli e il Presidente dell’ANPI Pescara Sezione “Ettore Troilo”, Luca Prosperi.
Questa commemorazione, a ingresso libero, è pensata per approfondire alcune vicende che toccarono i partigiani abruzzesi attraverso le parole dei sopravvissuti e le ricostruzioni storiche emergenti dal documentario e al termine della proiezione gli ospiti risponderanno alle domande del pubblico.

“Il 30 novembre, nel circondario della Majella, già sedici centri abitati erano stati distrutti. La mattina del 3 dicembre fu la volta di Gessopalena: cinquanta case furono fatte esplodere cogliendo molti abitanti nel sonno. Fu questo l’episodio che mosse definitivamente le coscienze delle popolazioni locali: una quarantina di giovani diedero vita al primo nucleo armato di quella che nel giro di un paio di mesidivenne la Brigata Majella…”. (cit. Fabrizio Franceschelli)

9 su 10 da parte di 34 recensori San Giovanni Teatino dedica la serata della Liberazione alla Brigata Maiella San Giovanni Teatino dedica la serata della Liberazione alla Brigata Maiella ultima modifica: 2016-04-22T08:15:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento