Locri, denunciati 259 lavoratori “fantasma”

Gli uomini della Guardia di Finanza di Reggio Calabria hanno denunciato alla magistratura i titolari delle aziende e 259 lavoratori “fantasma”, per essersi resi responsabili di truffa aggravata all’Inps.

I titolari delle aziende assumevano lavoratori di fatto “inesistenti” che però, dal 2008 al 2014, hanno percepito indennità assistenziali e previdenziali a danno dell’Inps per all’incirca 2 milioni di euro.

La truffa ai danni dell’Inps da parte di 5 aziende, operanti nei comuni della Locride, è stata scoperta dagli uomini delle Fiamme Gialle.

 

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone