Milano, Pisapia: “La musica è uno strumento di libertà e di memoria”

“Legare la storia della Scala, simbolo della nostra città nel mondo, alla testimonianza di libertà e democrazia che l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia porta con sé ha un grande valore per Milano, Medaglia d’oro della Resistenza. E non è un caso che l’inaugurazione della nuova sezione ANPI Teatro alla Scala si sia tenuta a pochi giorni dal 70° anniversario della riapertura del teatro dopo la guerra, che avvenne l’11 maggio 1946 con il grande maestro Arturo Toscanini. Oggi come allora la musica è anche uno strumento di libertà e di memoria, per non dimenticare la nostra storia”.
Lo ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia intervenendo alla cerimonia inaugurale della sezione ANPI Teatro alla Scala.
“La cerimonia è per me anche l’occasione per ringraziare l’ANPI del grande lavoro che abbiamo fatto insieme in questi anni, per i tanti progetti e le molteplici iniziative messe in campo in difesa dei valori della Resistenza, della Costituzione e della memoria. L’ultimo solo pochi giorni fa, quando abbiamo intitolato a Italo Pietra il giardino di corso Indipendenza”, ha proseguito il Sindaco.
“La nascita della nuova sezione ANPI Teatro alla Scala è la conferma che i principi sanciti dalla nostra Costituzione, la democrazia, la libertà, la giustizia sociale sono valori più che mai attuali, radicati e diffusi nello spirito della nostra Milano”, ha concluso il Sindaco Pisapia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Pisapia: “La musica è uno strumento di libertà e di memoria” Milano, Pisapia: “La musica è uno strumento di libertà e di memoria” ultima modifica: 2016-04-21T02:04:45+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento