Renzi sminuisce la minoranza dem: “non conta”

A sentire parlare il premier Matteo Renzi la Sinistra sembra di rivedere un Silvio Berlusconi in versione dem! Parte del centrosinistra ha imboccato una strada autonoma. Una larga fetta del Pd è pronta ad abbandonare il Partito renziano. Poco importa. Almeno a sentire Renzi.

Il segretario continua per la sua strada sminuendo chi prosegue la sua battaglia nel Pd. Alcuni “big” della minoranza Dem, come Gianni Cuperlo, non hanno firmato la proposta di referendum sulla riforma costituzionale presentata dalla maggioranza.

Matteo Renzi

Sprezzante il commento dell’ex sindaco di Firenze. “Ormai non è più una novità, nel Partito democratico c’è una parte che fa opposizione su tutto. Se qualcuno ha cambiato idea, mi dispiace ma non conta. Una cosa è certa noi continuiamo ad andare avanti e a lavorare”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Renzi sminuisce la minoranza dem: “non conta” Renzi sminuisce la minoranza dem: “non conta” ultima modifica: 2016-04-20T20:27:46+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone