M5S: “Le acque di falda sottostanti l’area della discarica di La Martella sono inquinate”

“La sconcertante notizia arriva direttamente dall’Azienda Sanitaria Locale di Matera dopo alcune analisi svolte. In particolare, le indagini confermano l’ inquinamento delle falde acquifere sotterranee e la fuoriuscita di percolato da uno dei piezometri”. Lo dichiara in una nota Antonio Materdomini, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle.

“Una situazione nel complesso molto pericolosa, – a parere del consigliere – a tal punto che le ASM in una nota ufficiale (Prot. n. 20160020126), chiedono al Comune di Matera l’emanazione di un’ordinanza urgente per vietare l’uso delle acque di falda nei pressi della discarica in zona La Martella.

Nel documento – dice Materdomini – si legge testualmente: “si chiede che venga emanata ordinanza, ai fini della salute pubblica, tendente al divieto di utilizzo delle acque per qualunque scopo, eventualmente impiegate da insediamenti umani, produttivi e zootecnici presenti nella zona interessata.” Inoltre le ASM precisano che la durata di questo divieto all’uso delle acque di falda sarà subordinata a nuove analisi e ad interventi di bonifica del territorio, anch’essi chiesti da tempo e con insistenza dal Movimento 5 Stelle di Matera”.

“Purtroppo i nostri timori sono diventati certezze – afferma Antonio Materdomini, consigliere comunale del m5s di Matera, – che ricorda la presenza di molti campi coltivati e persino di un agriturismo in quell’area. “Incredibile che oggi, ad oltre un mese dalla comunicazione delle ASM, non sia ancora stata informata la popolazione residente né tantomeno sia stata emessa l’ordinanza urgente richiesta. Chiediamo che il Sindaco intervenga immediatamente sulla questione” conclude il consigliere Materdomini, “spiegando i motivi per i quali alla data odierna non sono stati presi provvedimenti immediati. Non solo il Comune non è intervenuto immediatamente nel fare ordinanza e bonifica, non solo non ha immediatamente chiuso la discarica, ma ha continuato a usarla e ha anche affidato il servizio di gestione dei rifiuti alle solite ditte esterne. La discarica di La Martella secondo il Movimento 5 Stelle è oramai una bomba ecologica che va immediatamente disinnescata a qualsiasi costo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori M5S: “Le acque di falda sottostanti l’area della discarica di La Martella sono inquinate” M5S: “Le acque di falda sottostanti l’area della discarica di La Martella sono inquinate” ultima modifica: 2016-04-19T00:05:04+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento