Apertura delle chiese rupestri di Matera

Il Comune di Matera ha riavviato l’attività di visita assistita delle chiese rupestri Convicinio di Sant’Antonio e Santa Maria de Armeniis affidandone sia pur in maniera provvisoria la gestione al partenariato composto dall’ associazione “Resiliens Terra Musica Turismo Cultura”, Confesercenti e associazione “Cultura e turismo 2019” fino al prossimo 31 Luglio 2016.

Pertanto il partenariato, attraverso una nota diffusa da Confesercenti, fa sapere che i predetti siti saranno aperti tutti i giorni, compresi i festivi, dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00; sarà così offerto ai numerosi turisti e visitatori un servizio professionale ed efficiente che li accompagnerà alla scoperta di luoghi incantevoli, ricchi di storia e fascino. L’impegno gratuito delle associazioni rappresenta una ferma volontà di collaborazione con l’Amministrazione al fine di rendere fruibile la bellezza della città di Matera in tutte le sue espressioni.

Sarà possibile accedervi attraverso l’acquisto di un biglietto mentre l’ingresso sarà gratuito per minori di anni 18, per i disabili e gli accompagnatori, per le forze dell’ordine, per i giornalisti. Gli studenti maggiorenni potranno usufruire di una riduzione del 50% sul prezzo del biglietto.

Michele Martulli, socio dell’associazione Resiliens Terra Musica Turismo Cultura, auspica che conclusa questa parentesi di assegnazione diretta e provvisoria dei luoghi storici di Matera, l’Amministrazione Comunale avvii quanto prima l’iter di emanazione di un bando di gara pubblico che affidi in maniera più duratura la cura di queste strutture ricche di testimonianze del passato, di affreschi, altari e segni nel tufo che raccontano la storia di Matera e della sua millenaria cultura.

9 su 10 da parte di 34 recensori Apertura delle chiese rupestri di Matera Apertura delle chiese rupestri di Matera ultima modifica: 2016-04-16T01:31:21+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento