Azalee di primavera, la storica mostra trasloca sulla scalinata del Campidoglio

Torna con l’arrivo della stagione primaverile la storica mostra delle Azalee. L’esposizione degli splendidi fiori che ogni anno viene allestita sulla Scalinata di Trinità dei Monti, cambia temporaneamente casa spostandosi sulla scalinata del Campidoglio e sulla salita di San Pietro in Carcere.

Lo spostamento, resosi necessario a causa della presenza sulla scalinata di Trinità dei Monti del cantiere per i lavori di restauro, consentirà ai turisti provenienti da tutto il mondo e alla cittadinanza di godere ugualmente della spettacolare fioritura. Le Azalee, del genere Rhododendrum Indicum, premiate alle più importanti esposizioni europee, sono coltivate e curate durante tutto l’anno presso l’area del parco storico di San Sisto alle pendici del Celio e in un’altra area con specifico regime microclimatico nella storica Villa Doria Pamphilj dal personale del Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale. I fiori resteranno esposti per tutto il periodo della fioritura, che a seconda dell’andamento climatico dura circa un mese.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone