Roma, scoperta una banda transnazionale che clonava carte di credito

La clonazione avveniva attraverso l’acquisizione dei codici ottenuti al momento dell’uso presso bancomat, ristoranti e locali. I Carabinieri di Roma, con la collaborazione di Europol, hanno eseguito 16 arresti nei confronti di cittadini romeni e complici italiani.

La banda era attiva in Italia, Romania, Regno Unito, Irlanda, Germania e Danimarca.

carta di credito

Il gruppo criminale era anche dedito a furti di auto di lusso che venivano riciclate e ricollocate sul mercato europeo con documenti falsi.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone