In Siria aperte le urne per le elezioni legislative

Non vota tutto il Paese ma solo le zone controllate dal presidente Assad. La popolazione del 60% della Siria è chiamata ai seggi per un voto contestato dall’opposizione e dai Paesi occidentali. In corsa per i 250 seggi disponibili in Parlamento ci sono 3500 candidati.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone