Certosa di Pavia, il calciatore Christian Corazza travolto e ucciso da un treno alla stazione di Villamaggiore

treni-regionaliChristian Corazza è morto a soli 17 anni. Il giovane di Certosa di Pavia è stato travolto e ucciso da un treno alla stazione di Villamaggiore, vicino a Lacchiarella. Il minorenne, una volta sceso dal suo treno insieme con un amico, avrebbe deciso di attraversare a piedi i binari anziché usare il sottopassaggio.

La visuale dei due ragazzi però era bloccata da un altro convoglio fermo, e non si sono accorti dell’Intercity in arrivo. Uno dei due è riuscito a passare per un soffio, mentre Christian Corazza non ha fatto in tempo. L’investimento, avvenuto nel tratto tra le stazioni di Certosa e Locate Triulzi ha provocato pesanti ritardi e cancellazioni di treni lungo la linea ferroviaria Pavia-Milano.

Il sindaco di Certosa, Marcello Infurna, ha così commentato. “È una tragedia immane per tutta la comunità. Christian era un ragazzo di buona famiglia, giocava nella Juniores del Certosa. Frequentava l’oratorio e lavorava all’Apolf di Pavia. Un’altra tragedia anche per la squadra di calcio”. A fine ottobre era morto sotto un treno un altro giocatore del Certosa, Osama El Sabbar di 18 anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Certosa di Pavia, il calciatore Christian Corazza travolto e ucciso da un treno alla stazione di Villamaggiore Certosa di Pavia, il calciatore Christian Corazza travolto e ucciso da un treno alla stazione di Villamaggiore ultima modifica: 2016-04-13T00:22:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento