Milan, Brocchi ha sei gare di campionato e la finale di Coppa Italia per guadagnarsi la riconferma

Per il momento si tratta a tutti gli effetti di un “traghettatore”. Cristian Brocchi viene promosso dalla Primavera alla prima squadra. Avrà a disposizione sei gare di campionato e la finale di Coppa Italia contro la Juventus per guadagnarsi la riconferma sulla panchina del Milan.

L’ex centrocampista rossonero vanta da giocatore due Champions League vinte. A lui il compito di gestire il dopo Sinisa Mihajlovic. Un rapporto iniziato con grandi propositi e naufragato giorno dopo giorno invero per colpa anche di una campagna acquisti non all’altezza delle ambizioni. Nel bene e nel male il serbo un obiettivo l’ha centrato. Ha portato i rossoneri a disputare una finale seppure di Coppa Italia. Peccato per lui che un eventuale successo non verrà ascritto alla sua gestione…

Avrà fatto bene Silvio Berlusconi ad esonerare Miha? L’intenzione del patron è salvare la stagione con la conquista della Coppa Italia e testare Brocchi per la prossima stagione. Anche se c’è chi lavora ad un nuovo allenatore già con esperienza. Molto dipenderà dalle reali finanze del club…Per ora i tifosi si dividono su questo esonero last minute…

9 su 10 da parte di 34 recensori Milan, Brocchi ha sei gare di campionato e la finale di Coppa Italia per guadagnarsi la riconferma Milan, Brocchi ha sei gare di campionato e la finale di Coppa Italia per guadagnarsi la riconferma ultima modifica: 2016-04-12T09:17:55+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone