Grassano, il sindaco Francesco Sansenverino ha nominato assessore Laura Pontillo

Le deleghe a lei assegnate sono: Attività Produttive, Artigianato, Agricoltura, Commercio, Cooperazione Igiene Ed Ambiente, Urbanistica. La giunta risulta dunque essere così composta : Maria Porsia con delega di vice sindaco e assessore alla pubblica Istuzione, Cultura , Sanità, Politiche Giovanili, Solidarietà Sociale, associazionismo, Volontariato, Turismo, Immigrati. L’assessore Nicola Bochicchio Lavori Pubblici, Edilizia scolastica, Viabilità e traffico, Sport. L’assessore Sergio Pascale Bilancio, Programmazione, Tributi, Finanze e Patrimonio, Servizi Comunali. Al sindaco tutte le altre materie non espressamente delegate ed in particolare: Personale, Protezione Civile, Polizia Locale. “ Un augurio di buon lavoro” ha commentato il sindaco Francesco Sanseverino “ alla signora Laura Pontillo. Il voler affidare a lei il mandato è stata una scelta naturale in quanto il neo assessore era già candidata nella nostra lista Patto per Grassano e pur risultando la prima dei non eletti fu destinataria di un diffuso consenso: posso certamente esprimere la convinta soddisfazione per l’ingresso nella squadra di una donna moralmente integra, intelligente e determinata a rappresentare degnamente il nostro comune; peraltro la presenza di un’altra donna nella composizione della giunta la rende più equilibrata nella sua rappresentazione anche in assonanza alla L. 56/2014″. Sono certo che saprà dare un valido sostegno al lavoro che quotidianamente stiamo svolgendo come amministratori da quattro anni al servizio della comunità grassanese”. “ Ho chiesto al sindaco di poter pensare un giorno”, ha commentato il neo assessore Laura Pontillo “prima di accettare l’incarico. Supportata dalla mia famiglia e dal sostegno di molti amici ho trovato l’energia e la forza di voler sostenere fino in fondo il progetto politico presentato in campagna elettorale. L’urna in prima battuta mi aveva messo momentaneamente da parte, ma il sindaco ha voluto darmi una chance appena si è creata l’opportunità dimostrando lealtà nei miei confronti mantenendo la scelta nel perimetro della coalizione . Anche se sono inesperta credo che nessuno nasce assessore, le sfide hanno sempre caratterizzato la mia vita, lavorerò, forse di più in questa fase , per recuperare ma sono certa che con l’aiuto del lavoro di squadra si potranno raggiungere gli obiettivi comuni prefissati e portare a termine progetti già avviati”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone