Roma, si è suicidato in ufficio un colonnello romano della Guardia di Finanza in servizio alla Dia

Il finanziere di 47 anni, con il grado di colonnello, in servizio alla Dia al Polo Anagnina di Roma, si è tolto la vita nel suo ufficio, a quanto si apprende, sparandosi con la pistola di ordinanza.

L’ufficiale romano aveva trascorso gran parte della sua carriera nelle investigazioni antimafia. Alla base del gesto vi sarebbero motivazioni familiari anche se, per il momento, nulla è escluso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, si è suicidato in ufficio un colonnello romano della Guardia di Finanza in servizio alla Dia Roma, si è suicidato in ufficio un colonnello romano della Guardia di Finanza in servizio alla Dia ultima modifica: 2016-04-11T18:12:57+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento