Obama ammette di aver sbagliato a non aver pensato al futuro della Libia

ObamaIl Presidente Usa mette in discussione l’intervento del 2011 che ha fatto cadere il regime di Gheddafi. Lo ha fatto in un’intervista alla Fox News. “Il più grande errore? Non pianificare ‘il giorno dopo”.

Obama ha precisato che l’intervento contro l’Isis è stato “giusto” pur ammettendo gli errori successivi. L’Isis ha poi sfruttato il caos che ha travolto la Libia per creare una nuova roccaforte sulle coste del Mediterraneo.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone