Torna la Granfondo Firenze De Rosa e porta 3000 bici sul Ponte Vecchio domenica 17 aprile nell’ambito di Florence Bike Festival

Torna la Granfondo Firenze De Rosa e porta per la prima volta nella storia una corsa ciclistica sul Ponte Vecchio: domenica 17 aprile, nell’ambito di Florence Bike Festival, i circa 3000 corridori in gara partiranno all’ombra del Biancone per poi uscire dalla città ed arrampicarsi sulla collina di Fiesole. Arrivo sul “muro” di via Salviati, reso celebre dai Mondiali di Ciclismo 2013.
“Una Granfondo con tante novità. La più bella – ha detto l’assessore allo sport di Firenze Andrea Vannucci – è la partenza dal centro. Il via sarà dato in via Calzaiuoli ed i ciclisti attraverseranno piazza della Signoria e Ponte Vecchio. Luoghi unici dal punto di vista culturale ed architettonico. Una manifestazione giunta alla quarta edizione e che ha visto crescere, ogni anno, il numero degli iscritti, a dimostrazione che c’è voglia di pedalare a Firenze e negli altri comuni attorno alla città. Sono sei i comuni coinvolti su due percorsi adatti a tutte le gambe. Il gran finale – ha aggiunto Vannucci – è poi una citazione d’autore. I corridori ripercorreranno un tratto simbolo dei Mondiali di ciclismo del 2013, lo “strappo” della via Salviati. Una salita che ha fatto tanta selezione nelle corse iridate”.
Diventata nel giro di sole quattro edizioni una delle principali manifestazioni del settore, con iscritti dall’Italia e dall’estero, la Granfondo Firenze De Rosa parte quest’anno per la prima volta dal cuore della città: le griglie saranno posizionate in via Calzaiuoli, tra Piazza Duomo e Piazza Signoria. Da qui, alle ore 8.30, il serpentone delle bici si snoderà verso il lungarno per attraversarePonte Vecchio, offrendo a partecipanti e spettatori uno spettacolo mai visto prima. Il percorso prosegue su via de’ Bardi, per poi riattraversare l’Arno su Ponte alle Grazie e continuare sul Lungarno della Zecca, Lungarno del Tempio, via Piagentina, viale De Amicis, viale Righi, via di San Domenico, fino alle rampe di Fiesole e immergersi nel Mugello. Ritorno lungo il Lago di Bilancino, fino alle colline di Vaglia, Vetta Le Croci (all’Olmo) e arrivo sullo strappo di via Salviati: 118 km di salite impegnative, discese da brividi e paesaggi incredibili. Si corre anche il mediofondo – 84 km – lungo un percorso molto simile ma più breve e con un dislivello di “soli” 1100 metri, contro i2000 metri di dislivello della Granfondo.
“Siamo riusciti a rendere la partenza ancora più affascinante – dichiara Alessandro Cipriani, presidente del Comitato organizzatore Granfondo Firenze De Rosa – e ancora più tosto il tratto finale. Ma soprattutto abbiamo lavorato per migliorare ancora il livello di questa manifestazione, prima realtà di questo genere a sponsorizzare una squadra giovanile di ciclismo”.
Sei i comuni attraversati: Fiesole, Borgo San Lorenzo, Scarperia, Barberino del Mugello, San Piero a Sieve, oltre a Firenze. Lungo il tracciato le strade saranno chiuse solo per 15 minuti per permettere il passaggio del gruppo di testa, ma il personale dell’organizzazione resterà attivo anche nelle ore successive per agevolare il traffico. I primi arrivi, infatti, sono attesi già in mattinata, mentre gli ultimi taglieranno il traguardo nel primo pomeriggio. Trattandosi di giornata di referendum, il percorso è stato appositamente studiato per non intaccare il diritto di voto. In un paio di località l’organizzazione ha messo a disposizione un’auto per accompagnare i cittadini a votare qualora si verificassero particolari situazioni di difficoltà.
Un bus navetta, invece, sarà in servizio per trasportare corridori e accompagnatori tra via Salviati e il Parco delle Cascine, “campo base” della manifestazione: reception, spogliatoi, docce, bike & bag parking saranno ospitati alle Pavoniere, mentre il Pasta Party post pedalata si svolgerà all’Ippodromo del Visarno a partire dall’ora di pranzo. Qui si terranno anche le premiazioni, nel pomeriggio. Tra i premi anche bici Milanino De Rosa, title sponsor della gara. All’interno dell’area Expo e dellaUisp Arena allestita per il Florence Bike Festival, invece, andranno avanti per tutto il giorno spettacoli, Bike Test e incontri dedicati all’universo delle due ruote. E’ ancora possibile iscriversi suwww.granfondofirenze.it fino al 16 aprile 2016.

“Abbiamo creduto nella GFI fin dalla prima edizione – dichiara Cristiano De Rosa – in primo luogo per Firenze, una delle città più belle al mondo, in grado di trasmettere un messaggio unico. Ma anche per l’ottimo livello di qualità dell’organizzazione, con cui ci auguriamo di tagliare il traguardo della quinta edizione”.
La Granfondo Firenze De Rosa è organizzata da Veloce Club Firenze, con il patrocinio diComune di Firenze e Città Metropolitana, in collaborazione con Fondazione Ciclistica Italiana, Uisp Firenze, Giro delle Capitali, Coppa Toscana On The Road, Brevetto Appennino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torna la Granfondo Firenze De Rosa e porta 3000 bici sul Ponte Vecchio domenica 17 aprile nell’ambito di Florence Bike Festival Torna la Granfondo Firenze De Rosa e porta 3000 bici sul Ponte Vecchio domenica 17 aprile nell’ambito di Florence Bike Festival ultima modifica: 2016-04-10T00:06:09+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento