Firenze, termosifoni accesi solo 6 ore al giorno per l’innalzamento delle temperature esterne

Termosifoni accesi, da oggi, solo sei ore al giorno. Termina in anticipo, l’innalzamento delle temperature esterne, il periodo di durata massima giornaliera per il funzionamento degli impianti di riscaldamento.
«Lo ha deciso il sindaco, con un’apposita ordinanza – ha spiegato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini – visto che fino al 15 aprile era possibile attivare gli impianti per un massimo di 12 ore al giorno».
Secondo quest’ordinanza gli impianti potranno funzionare solo per un periodo ridotto, pari appunto a sei ore al giorno, entro la fascia oraria 5-23. Sono esclusi ospedali, case di cura, cliniche, scuole materne e asili nido.
«Abbiamo deciso – ha aggiunto l’assessore – anzitutto sulla base della comunicazione inviata all’amministrazione dal Centro interdipartimentale per la bioclimatologia dell’Università di Firenze sulle condizioni climatiche particolarmente miti previste per i prossimi giorni. Ma anche per proseguire le nostre politiche di risparmio energetico e rispettare gli impegni assunti dall’amministrazione per ridurre le emissioni di anidride carbonica».

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, termosifoni accesi solo 6 ore al giorno per l’innalzamento delle temperature esterne Firenze, termosifoni accesi solo 6 ore al giorno per l’innalzamento delle temperature esterne ultima modifica: 2016-04-10T00:06:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone