Firenze, anagrafe si allarga il biglietto elettronico eliminacode

Il primo è stato il Parterre, dove è stato sperimentato con successo. Adesso è arrivato anche in piazza Alberti e via Bini. Si tratta del biglietto elettronico eliminacode scaricabile attraverso l’APP “Qurami” su qualsiasi tablet o smartphone. L’anno scorso è stato sperimentato agli sportelli anagrafici del Parterre: piano piano la conoscenza dell’APP si è diffusa tra gli utenti e alla fine dell’anno erano stati staccati 623 biglietti. Visto l’esito positivo della sperimentazione, alcune settimane fa sono state installate le apparecchiature necessarie ed è entrato in funzione il biglietto elettronico anche per gli sportelli anagrafici di piazza Alberti e di via Bini. In questo modo gli utenti hanno la possibilità di risparmiare molto tempo: basta con le code presso gli sportelli, basta scaricare l’APP collegandosi con l’eliminacode del Parterre, di piazza Alberti e di via Bini acquisire il biglietto. Il biglietto elettronico comunica anche il tempo di attesa e le persone che si hanno davanti, così che si possa acquisirlo da casa andando poi comodamente al punto anagrafico, mostrare il biglietto sullo smartphone e accedere agli sportelli. L’applicazione aggiorna costantemente circa le persone che sono davanti in coda, fino ad allarmare l’utente quando si è prossimi al proprio turno. “Continua l’impegno dell’Amministrazione per semplificare la vita dei cittadini – sottolinea l’assessore alla trasparenza e semplificazione Federico Gianassi –. Questa opportunità, resa possibile dalle nuove tecnologie legate agli smartphone e tablet, si aggiunge alle altre attività già avviate in questo ambito come i servizi on line, la rete diffusa per i certificati, l’anagrafe a casa per i disabili e gli anziani”. (mf)
Ecco come funziona.
Per staccare il biglietto dal proprio telefono sarà sufficiente:
1. Scegliere la struttura (es. “Parterre Anagrafe” del Comune di Firenze).
2. Scegliere il servizio (es. “Carte Identità – Anagrafe”).
3. Confermare l’erogazione del biglietto.
Il biglietto staccato con Qurami è del tutto equivalente a quello che si prenderebbe in loco e si integra perfettamente nel flusso tradizionale dei biglietti cartacei.
Qurami permette inoltre di conoscere, in tempo reale, il numero esatto di persone che si hanno davanti in fila e il tempo di attesa stimato e di essere avvisato da notifiche sull’avvicinarsi del proprio turno.
I cittadini di Firenze visualizzeranno tutte le strutture della propria città, dotate di dispositivo eliminacode, che hanno richiesto l’abilitazione al servizio.
Qurami è un servizio totalmente gratuito per i cittadini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, anagrafe si allarga il biglietto elettronico eliminacode Firenze, anagrafe si allarga il biglietto elettronico eliminacode ultima modifica: 2016-04-10T00:06:09+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn6Email this to someone

Lascia un commento