Villa di Tirano, ammazza la nuora di 43 anni al culmine dell’ennesimo litigio

Dopo il delitto l’uomo ha raggiunto la caserma dei Carabinieri di Tirano per costituirsi. “Ho ucciso a coltellate mia nuora, sono qui per farmi arrestare”, ha detto al piantone nel cuore della notte. L’omicidio è avvenuto in Valtellina, a pochi km dal confine con la Svizzera.

La donna di 43 anni, madre di due due bambini, era vedova da pochi mesi e il suo assassino, un uomo in pensione, l’avrebbe colpita con una o più coltellate attorno a mezzanotte e mezza in una casa nel territorio di Villa di Tirano.

Non si sa ancora, al momento, se i due figlioletti abbiano assistito al dramma familiare o abbiano sentito la madre litigare col nonno.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone