Serie B 35.esima giornata, Crotone vittorioso sulla Ternana distacca anche il Cagliari. Gol di Garcia Tena e Ricci. Palladino, Di Roberto, Budimir, migliori in campo

bandiere delle squadreTre importantissimi punti conquistati contro la Ternana che spalancano le porte della serie A ai pitagorici. È un Crotone che grazie al gioco impostato dal tecnico Juric nel corso della stagione potrebbe essere considerato già da massima serie con gli attuali giocatori. Non è la sviolinata d’occasione, ma se la passata stagione gli attuali nove/undicesimi rossoblù hanno dovuto lottare per ottenere la salvezza, ciò significa che il lavoro del tecnico ha avuto la sua importanza. Un quarantenne croato, mister Juric, che già da giocatore tra le fila del Crotone ha dimostrato per cinque anni attaccamento alla maglia e voglia di vincere. Da tecnico sta contribuendo a raggiungere lo storico traguardo della serie A. Evidentemente era scritto che Juric e il Crotone devono stare assieme nel mondo del calcio.

Il successo dell’ultima trasferta consente anche di distaccare il Cagliari, secondo, di cinque punti a conferma dello spessore tecnico dei rossoblù.

Per quanto riguarda la partita da dire che inizialmente si è notato un buon avvio da parte della Ternana con Ceravolo che al primo minuto obbliga Cordaz ad una respinta in angolo. Tutto qui la pericolosità dei locali per tutto il primo tempo. Dopo l’azione dell’attaccante locale è venuto fuori la supremazia dei pitagorici passati in vantaggio al sesto minuto con il difensore Garcia Tena (primo gol stagionale) in seguito ad azione dalla bandierina. C’è tanto Crotone nei minuti successivi con il trio d’attacco Ricci, Budimir, Palladino e con il quartetto di centrocampo Di Roberto (ottimi i suoi calci d’angolo), Barberis, Salzano, Martella. Il nervosismo dei rossoverdi locali si manifesta al minuto ventisette quando il centrocampista Busellato è espulso per doppia ammonizione. L’uscita del giocatore ha penalizzato anche il centrocampista Grossi sostituito per fare posto a Valjent. Arranca la Ternana fino al termine del primo tempo tra le proteste del pubblico locale.

Ripresa del gioco con la sorpresa del pareggio della Ternana ottenuto da Falletti al quarantasettesimo minuto. Per l’occasione Cordaz non ha seguito bene l’azione dell’avversario. È un’altra Ternana, pur con un uomo in meno, che si spinge in avanti con frequenza. È sempre Falletti a dare fastidio alla difesa ospite ed a soffrire è Garcia Tena che per bloccarlo commette qualche fallo di troppo e si guadagna l’ammonizione.

Per evitare di rimanere con un uomo in meno, mister Juric richiama il difensore Tena ed al suo posto subentra Balasa. La Ternana crede nel successo e aumenta il ritmo delle giocate. Il Crotone non ci sta e dopo qualche minuto si riprende il boccino delle giocate ed insidia la porta di Mazzoni in più occasioni. Al minuto sessantesimo con Di Roberto che manda il pallone oltre la traversa dopo averlo colpito di testa, al sessantatreesimo con Ricci, ed al minuto sessantaquattro prima Budimr e poi Ferrari obbligano il portiere avversario a compiere un doppio miracolo.

Il vantaggio rossoblù arriva al minuto settantasette. Dalla sinistra Palladino dice a Ricci: vai a mettere dentro questo pallone, obbedisco! E di testa mette dentro il suo decimo gol stagionale. Crotone che da stasera distacca anche il Cagliari (secondo in classifica) di cinque punti.

In città ormai è festa tutti i giorni con bandiere rossoblù sempre più numerosi ai balconi ed alle finestre. I negozi stanno allestendo scenografie particolari e nella prossima settimana ci potrebbe essere una dimostrazione propedeutica di quella che sarà la festa quando la matematica avrà emesso il verdetto finale.

Ternana     1

Crotone     2

Marcatori: 6° Garcia Tena, 47° Falletti, Ricci 77°

Ternana (4-2-3-1): Mazzoni, Zanon, Gonzales, Meccariello, Janse, Busellato, Signorelli (Dugandzic), Grossi (Valjent), Falletti, Furlan, Ceravolo (Avenatti). All. Breda

Crotone (3-4-3): Cordaz, Garcia Tena (Balasa), Claiton, Ferrari, Di Roberto, Barberis, Salzano, Martella (Zampano), Ricci, Budimir, Palladino. All. Juric

Arbitro: Francesco Paolo Saia di Palermo

Coll. Antonio Santoro (Catania) – Oreste Muto (Torre Annunziata)

Quarto uomo: Emanuele Mancini di Fermo

Ammoniti: Ricci, Salzano, Mazzoni, Tena, Zanon, Ferrari, Ceravolo, Zampano

Espulsi: Busellato 27° (doppia ammonizione)

Angoli: 10 a 5 per il Crotone

Recupero: 1 e 3 minuti

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B 35.esima giornata, Crotone vittorioso sulla Ternana distacca anche il Cagliari. Gol di Garcia Tena e Ricci. Palladino, Di Roberto, Budimir, migliori in campo Serie B 35.esima giornata, Crotone vittorioso sulla Ternana distacca anche il Cagliari. Gol di Garcia Tena e Ricci. Palladino, Di Roberto, Budimir, migliori in campo ultima modifica: 2016-04-09T17:55:35+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento