Bologna, sabato 9 aprile a San Colombano il concerto gratuito degli studenti del conservatorio di Siviglia

Grazie alla collaborazione tra Bologna e Siviglia, Città Creative della Musica UNESCO, dopo l’esperienza positiva del 2015 si ripete lo scambio dedicato alla musica barocca tra studenti del Conservatorio. Alcuni studenti del Conservatorio spagnolo si esibiranno insieme agli studenti del Conservatorio di Bologna, sabato 9 aprile alle ore 17 a San Colombano – Collezione Tagliavini, il museo degli strumenti musicali antichi di Genus Bononiae, nel Concerto finale al termine di tre intense giornate di prove.

L’iniziativa si deve ad AMANT (Academia de Música Antigua, Universidad de Sevilla), programma di formazione per giovani musicisti, organizzato dall’Orchestra Barocca e dall’Università di Siviglia. Rivolto ai giovani talenti iscritti agli ultimi due anni del Conservatorio di Musica “Manuel Castillo”, il programma offre un’articolata proposta di lezioni, workshop, conferenze e masterclass sulla musica barocca.

Sotto la guida degli insegnanti Enrico Gatti, violino barocco, e Daniele Salvatore, flauto dolce, l’Ensemble barocco del Conservatorio G. B. Martini di Bologna si esibirà assieme al Quinteto Abdelazer di Siviglia formato da Ángela Rodríguez Gema e Alba Catalán Manzano al violino, Rebeca Barea Soriano alla viola, Sergio Garrido Mariotte al violoncello e José Miguel Román Jiménez al clavicembalo.

Coadiuvati da Silvia Rambaldi, clavicembalo, Gemma Bertagnoli, canto barocco, Igino Conforzi, tromba barocca, e da vari allievi del Conservatorio bolognese, tra cui la soprano Francesca Santi, gli studenti italiani e spagnoli presenteranno un programma che prevede musiche di Henry Purcell, Antonio Vivaldi, Antonio Cesti e Johan Joachim Agrell.

Lo scambio tra gli studenti si concluderà in giugno quando gli studenti del Conservatorio di Bologna restituiranno la visita, prendendo parte al programma di formazione a Siviglia ed esibendosi il 21 giugno in occasione delle celebrazioni della Giornata europea della Musica.

Programma del concerto del 9 aprile:

Henry Purcell (1659-1695), Abdelazer suite, Lucinda Is Bewitching Fair per soprano, archi e basso continuo;
Antonio Vivaldi (1678 – 1741), Concerto ‘Per la Santissima Assunzione di Maria Vergine’ RV 179 per violino, archi e basso continuo;
Antonio Cesti (1623 – 1669), da “Orontea”, Aria di Silandra: “Addio Corindo… Vieni, vieni Alidoro”per soprano, flauto dolce, violino e basso continuo;
Johan Joachim Agrell (1701 – 1765), Sinfonia 1 in re maggiore.

Ingresso gratuito

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, sabato 9 aprile a San Colombano il concerto gratuito degli studenti del conservatorio di Siviglia Bologna, sabato 9 aprile a San Colombano il concerto gratuito degli studenti del conservatorio di Siviglia ultima modifica: 2016-04-08T12:30:27+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento