L’Ente lirico di Verona va in liquidazione

A stabilirlo la Fondazione “Arena di Verona”, dopo la bocciatura dell’accordo per il contenimento dei costi da parte dei lavoratori. Il referendum ha respinto con 132 no e 130 sì il protocollo siglato tra la Fondazione e i sindacati di categoria Cgil, Cisl e Uil.

Flavio Tosi

Il sindaco Flavio Tosi ha assicurato che la stagione non è a rischio, ma, ha aggiunto, “la decisione sciagurata dei lavoratori comporterà l’azzeramento dei posti di lavoro”.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone