Sottosegretario Bianchi: bene il Presidente Oliverio su viabilità crotonese. È di 7.200.000 euro la somma messa a disposizione dalla Regione

dorina bianchi Le continue proteste dei cittadini del Marchesato a proposito della precaria viabilità in cui versa la rete stradale sono state accolte dal presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e non sono mancate le risposte positive.

La sicurezza stradale di quella zona e dell’intera provincia di Crotone sarà effettuata giacché sono stati messi a disposizione 7.200.000 euro. L’inizio dei lavori dipenderà dalla celerità in cui la Provincia metterà in essere gli adeguati progetti. Quanto deciso dal Presidente Mario Oliverio a proposito della viabilità provinciale è stato accolto con soddisfazione dalla sottosegretaria Dorina Bianchi:

“La disponibilità della Giunta Regionale e del Presidente Oliverio per la viabilità del crotonese, in particolare nei Comuni dell’alto Marchesato, è un impegno chiaro e preciso che risponde a una necessità impellente del territorio. I 7 milioni e 200 mila euro messi a disposizione dal Presidente Mario Oliverio per mettere in sicurezza le strade provinciali daranno nuova dignità a un territorio che deve essere riqualificato. Ora che c’è la disponibilità dei fondi, è necessario che la Provincia si adoperi in tempi brevissimi per realizzare un progetto che tenga conto di tutte le criticità”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e deputato calabrese del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc).

9 su 10 da parte di 34 recensori Sottosegretario Bianchi: bene il Presidente Oliverio su viabilità crotonese. È di 7.200.000 euro la somma messa a disposizione dalla Regione Sottosegretario Bianchi: bene il Presidente Oliverio su viabilità crotonese. È di 7.200.000 euro la somma messa a disposizione dalla Regione ultima modifica: 2016-04-06T17:48:21+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento