Santa Maria Capua Vetere, chiede voti ai Casalesi arrestato il politico Alfonso Salzillo

schede elezioniArrestato un ex consigliere e assessore del Comune di Santa Maria Capua Vetere. Si tratta di Alfonso Salzillo, 49 anni, accusato di aver chiesto voti al clan dei Casalesi per essere eletto.

Il politico casertano deve rispondere di associazione per delinquere di tipo mafioso e corruzione elettorale. L’arresto è stato ordinato dal gip del Tribunale di Napoli al termine di un’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone