“La Repubblica”: “I vertici egiziani hanno ucciso Giulio Regeni”

Un uomo che si dice membro della polizia segreta egiziana, ha scritto a “La Repubblica” diverse mail accusando i vertici del Cairo per la morte di Giulio Regeni.

Giulio Regeni

Le comunicazioni, che svelano tre dettagli delle torture inflitte al ricercatore italiano mai resi pubblici e conosciuti solo dagli inquirenti italiani, sono state acquisite dalla Procura di Roma all’indomani del vertice tra investigatori italiani ed egiziani.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone