Verona, disponibili alcuni posti per iscriversi ai soggiorni estivi

Sono ancora disponibili alcuni posti per iscriversi ai soggiorni estivi in appartamento e alle vacanze in pensione completa rivolti a famiglie, con almeno un figlio minorenne, residenti nel Comune di Verona.

In appartamento
La proposta riguarda alloggi di varie tipologie, bilocali, trilocali e quadrilocali a disposizione nei mesi di giugno e luglio a partire da 350 euro a settimana. La tariffa, che può essere ridotta rispetto al costo del servizio fino ad un massimo del 50 per cento nel caso di Isee inferiore a 9 mila euro, comprende anche il servizio spiaggia con un ombrellone e due sdraio per appartamento.

In pensione completa:
L’offerta, disponibile per il mese di giugno e fine agosto, comprende camere con servizi privati in pensione completa al Centro “Mare e Vita” di Pinarella di Cervia (Ravenna). Previsti inoltre nella quota: bevande, servizio spiaggia, ampio parco interno, cinema, campo polifunzionale di basket, pallavolo e calcetto, cucine per le mamme, zona giochi per i bambini. La spiaggia si raggiunge attraversando 100 metri di pineta. La località del soggiorno è da raggiungere con mezzi propri. La quota di partecipazione giornaliera è di 36 euro per gli adulti; 25,20 euro per bambini dai 6 agli 11 anni; 21,60 euro per bambini dai 2 ai 5 anni; gratuita per bambini fino ad 1 anno. Per questa iniziativa non è prevista la tariffa agevolata in base all’indicatore Isee.

Le prenotazioni possono essere effettuate, fino ad esaurimento posti, telefonando allo 045 8077056 oppure collegandosi all’indirizzo web www.comune.verona.it/turismosociale.
Per informazioni è possibile contattare l’ufficio Turismo Sociale ai numeri 045/8077056 e 045/8078635, all’e-mail turismo.sociale@comune.verona.it o su www.comune.verona.it/turismosociale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Verona, disponibili alcuni posti per iscriversi ai soggiorni estivi Verona, disponibili alcuni posti per iscriversi ai soggiorni estivi ultima modifica: 2016-04-04T01:49:13+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone