Nettuno, incidente in fase di atterraggio grave carabiniere residente a Latina

Drammatico incidente sabato mattina all’aviosuperfice “Le Grugnole”, al confine tra Nettuno e Latina. Un paracadutista di 32 anni si è lanciato ma è precipitato ed è rimasto seriamente ferito. Gravi le condizioni del capitano dei Carabinieri residente a Latina.

Subito soccorso, dopo essere stato intubato, l’uomo è stato trasportato al San Camillo di Roma. L’uomo avrebbe preso uno dei mezzi del club che porta a un’altezza da dove è consentito il lancio e poi avrebbe avuto un problema con il paracadute.

In fase di atterraggio il paracadutista di 32 anni ha fallito il bersaglio andando a schiantarsi prima contro un albero e poi di rimbalzo contro la rete di recinzione del campo di aviazione.

Il capitano ha riportato gravi ferite tanto che è stato necessario far intervenire l’eliambulanza di stanza a Latina che lo ha trasportato al Dea del San Camillo. Nell’impatto il paracadutista ha riportato un forte trauma cranico e politrauma diffuso in base al suo quadro clinico è stato preso in carico dal Dea in codice rosso.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i suoi colleghi per i rilievi del caso e valutare la dinamica di quanto accaduto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nettuno, incidente in fase di atterraggio grave carabiniere residente a Latina Nettuno, incidente in fase di atterraggio grave carabiniere residente a Latina ultima modifica: 2016-04-02T18:47:36+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento