Milano, XXI Triennale. Pisapia: “L’esposizione apre una grande primavera di creatività”

“L’Esposizione internazionale della Triennale torna dopo 20 anni e trova una Milano rinnovata, attrattiva, innovativa, accogliente, al centro dell’attenzione del mondo. Con questo straordinario ritorno si apre una grande primavera di creatività che, per cinque mesi, porterà tantissimi eventi in tutti i quartieri della città. Dalla Fabbrica del Vapore all’Hangar Bicocca, dal Museo della Scienza e della Tecnologia a Base, fino alla Villa Reale di Monza, la Triennale coinvolgerà centinaia di migliaia di persone non solo in tutta Milano, ma anche nella Città metropolitana”.
Lo afferma il Sindaco Giuliano Pisapia in occasione dell’inaugurazione della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano ‘21st Century. Design After Design’.
“Design significa produzione creativa, lavoro, crescita. E significa anche sostenibilità, perché il mondo del design è stato tra i precursori di quelle scelte ambientali che oggi sono sempre più spesso la normalità nei diversi settori produttivi. E Milano, che ha fatto della sostenibilità ambientale uno dei capisaldi dell’amministrazione in questi cinque anni, è felice e orgogliosa di essere alla guida, in quanto capitale del design, di questa rivoluzione dell’etica della produzione”, prosegue il Sindaco.
“Milano e l’Esposizione Internazionale della Triennale si rincontrano dunque ancora più ricche di idee e di voglia di creare e stupire anche attraverso la commistione tra tutte le anime artistiche della città: cinema, danza, musica, teatro, fotografia. In questi mesi la cultura farà sistema attorno alla Triennale per produrre bellezza e innovazione, rendendo la città sempre più vetrina dell’Italia nel mondo”, conclude il Sindaco Pisapia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, XXI Triennale. Pisapia: “L’esposizione apre una grande primavera di creatività” Milano, XXI Triennale. Pisapia: “L’esposizione apre una grande primavera di creatività” ultima modifica: 2016-04-02T02:30:44+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento