Milano, il mercato di viale Umbria non sarà utilizzato come centro profughi

La determina che chiarisce la questione è stata firmata e pubblicata sul sito del Comune, a conclusione della procedura per l’individuazione di 600 posti letto per il prossimo trimestre (aprile, maggio e giugno). Il numero di 600 posti letto è stato stabilito dalla convenzione tra il Comune di Milano e la Prefettura siglata a inizio 2016.

Non saranno quindi messi a disposizione ulteriori posti letto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, il mercato di viale Umbria non sarà utilizzato come centro profughi Milano, il mercato di viale Umbria non sarà utilizzato come centro profughi ultima modifica: 2016-04-02T02:30:48+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone