Milano, ‘La bellezza ritrovata’ un itinerario per scoprirla in città

Bagni MisteriosiIn occasione della mostra “La bellezza ritrovata. Caravaggio, Rubens, Perugino, Lotto e altri 140 capolavori restaurati”, in programma presso le Gallerie d’Italia dal 1° aprile al 17 luglio 2016, il Comune di Milano, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, ha costruito un itinerario nei musei milanesi alla scoperta dei capolavori recentemente restaurati e restituiti al loro splendore originario.

Le venti opere, individuate dalle direzioni di ciascuno dei venti musei che partecipano all’iniziativa, sono state inserite in un itinerario/mappa che conduce i visitatori attraverso un percorso ideale delle ‘restituzioni’, cioè delle opere che sono state oggetto di intervento di restauro appartenenti al ricco patrimonio artistico della nostra città.

Dal 1°aprile 2016 al 17 luglio 2016, inoltre, tutti i visitatori che esibiranno alle biglietterie della mostra “La bellezza ritrovata. Caravaggio, Rubens, Perugino, Lotto e altri 140 capolavori restaurati” il  biglietto d’ingresso ad uno qualunque dei musei aderenti all’iniziativa avranno una riduzione sul prezzo d’ingresso (3 euro anziché 5).

Il progetto si inserisce nel palinsesto culturale tematico ‘Ritorni al futuro’ che il Comune propone per la primavera 2016: un programma di eventi che, tra il 22 marzo e il 31 maggio, che mette al centro della riflessione l’idea di futuro che abbiamo oggi, confrontandola con quelle che hanno abitato il pensiero creativo in altre stagioni della storia. Oltre 100 gli appuntamenti tra mostre, concerti, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, incontri e molto altro che si rivolgono al futuro con diversi linguaggi. Per scoprire tutti gli appuntamenti del palinsesto: www.ritornialfuturo.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, ‘La bellezza ritrovata’ un itinerario per scoprirla in città Milano, ‘La bellezza ritrovata’ un itinerario per scoprirla in città ultima modifica: 2016-04-01T04:21:00+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone