Napoli, passo indietro Antonio Bassolino non si candiderà a sindaco

Antonio BassolinoL’ex Governatore non vede la concreta possibilità di arrivare al ballottaggio e non vuole dare a Valeria Valente e a Matteo Renzi la scusa per il disastro elettorale a cui, secondo l’ex sindaco, il partito va incontro con il voto a Napoli.

Nessuna lista né contro la Valente né a favore della candidata sindaco del centrosinistra.

L’elemento decisivo a favore della rinuncia potrebbe essere il desiderio di evitare uno strappo doloroso con il partito di cui è stato tra i fondatori, e di non accollarsi l’insuccesso di Valeria Valente.

Condividi su:Share on Facebook6Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone