Lecce, connessioni dirette tra il batterio xylella fastidiosa e il disseccamento degli ulivi

E’ una delle conclusioni a cui è giunto lo studio effettuato dal Cnr in collaborazione con il Centro di scienze del suolo dell’Università di Bari e l’istituto Basile Caramia di Locorotondo. Il progetto pilota è stato finanziato dall’Efsa (l’agenzia per la sicurezza alimentare dell’Unione europea) e condotto sia in campo che in laboratorio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone