La ricerca ha bisogno di giovani

Investire in ricerca significa investire nei giovani, perché nessuno più di loro possiede curiosità, immaginazione e progettualità, i più potenti strumenti per fare buona scienza.
RCG_poster_web

Partendo da questa considerazione e dall’osservazione delle difficoltà che i giovani incontrano oggi nel nostro Paese nel fare il loro ingresso nel mondo del lavoro come ricercatori, l’INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia e l’Università di Genova hanno promosso un incontro aperto al pubblico per discutere il tema.

 

L’incontro si tiene, oggi 30 marzo 2016, nella giornata di apertura dei lavori della XV° edizione di IFAE – Incontri di Fisica delle Alte Energie, ospitati dalla Sezione INFN di Genova, e rientra nelle iniziative pubbliche organizzate a margine della conferenza. All’evento prenderanno parte i giovani ricercatori genovesi e
i giovani fisici che partecipano a IFAE, e vedrà come relatori:

Roberto Cingolani, direttore scientifico IIT

Paolo Comanducci, rettore Università di Genova

Fernando Ferroni, presidente INFN

Massimo Inguscio, presidente CNR

A introdurre i lavori sarà Giovanni Darbo, direttore della Sezione INFN di Genova, a condurre la conversazione tra i relatori e con gli ospiti e il pubblico presenti sarà il giornalista scientifico Marco Cattaneo.
L’evento è realizzato in collaborazione con Genova Palazzo Ducale, Associazione Festival della Scienza, IFAE.

LA RICERCA HA BISOGNO DI GIOVANI
mercoledì 30 marzo 2016, ore 18.00
Sala del Maggior Consiglio, Palazzo Ducale, Genova

 

Lo streaming dell’evento su
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare www.infn.it
Istituto Italiano di Tecnologia www.iit.it
Le Scienze http://static.repubblica.it/speciali/le-scienze/ricerca/ricerca.html
Ansa Scienza&Tecnica www.ansa.it/scienza

Per informazioni giovaniricerca@ge.infn.it

9 su 10 da parte di 34 recensori La ricerca ha bisogno di giovani La ricerca ha bisogno di giovani ultima modifica: 2016-03-30T12:35:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento