Caserta, mazzette per superare concorsi pubblici arrestato impiegato

L’impiegato pubblico è accusato di truffa aggravata, millantato credito, minaccia, falso e soppressione di atti pubblici.

L’uomo si sarebbe fatto consegnare da numerosi giovani disoccupati ingenti somme di denaro con la promessa di riuscire a far superare loro concorsi per l’arruolamento nell’esercito Italiano, nella polizia penitenziaria e nella guardia di finanza.

Il dipendente pubblico è stato arrestato dalla Polizia di Caserta.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone