Stefano Fresi al teatro Golden

Va in scena il 30 marzo alle 21, al Teatro Golden, lo spettacolo vincitore nel 2015 della terza edizione del “Nuovo premio teatro Traiano.Festival di corti e monologhi teatrali”. Pornodrama, questo è il titolo è interpretato da Laura Balbo, Lara Balbo, Salvatore Lanza con la partecipazione straordinaria dell’attore cinematografico e teatrale Stefano Fresi.

Casa della famiglia Raggi. Un padre pignolo ma sensibile, un figlio operoso ma imbranato e una figlia brillante ma tormentata affrontano coraggiosi la vita, nonostante il coma vegetativo della madre.  Il giorno del cinquantesimo compleanno della stessa, i tre fanno una scoperta sconvolgente: la madre in gioventù è stata attrice di film hard.

Acredini del passato tornano a galla, mostrando tutta la fragilità emotiva della famiglia. La situazione esplode quando un improvviso black-out porta, inaspettatamente, la porno mamma nella loro già instabile realtà.  La famiglia si dovrà dunque confrontare col passato della mamma, il suo presente e soprattutto col suo futuro.  Una tragicommedia brillante e dinamica, ricca di colpi di scena che, attraverso un assurdo incrocio di destini, arriva al cuore e colpisce l’anima.

Questo spettacolo nasce grazie alla partecipazione di Alessia Capua, Salvatore Lanza e Francesco Marchesi alla III edizione del Nuovo Premio Teatro Traiano – Festival di corti e monologhi teatrali – che, aggiudicandosi la vittoria, hanno avuto l’occasione di sviluppare e dar vita al loro nuovo spettacolo e di presentarlo il 30 marzo in anteprima nazionale al Teatro Golden di Roma.

Il Premio Teatro Traiano infatti, che nasce dalla volontà e dalla passione della curatrice Roberta Federica Serrao, è dedicato agli inediti teatrali e vuole essere un’opportunità per gli autori anche emergenti di dar voce ai loro lavori e, per i giovani interpreti, di farsi conoscere e sperimentare nuovi progetti su un palcoscenico importante.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone