Lucca, tornano anche quest’anno le Pulizie di primavera

Tornano anche quest’anno le Pulizie di primavera, promosse dal Comune e Sistema Ambiente per facilitare il conferimento dei rifiuti ingombranti da parte dei cittadini sul territorio, ma anche con il preciso intento di prevenire per quanto possibile il sorgere di nuove discariche abusive. Portando per alcune settimane direttamente nelle principali località del territorio comunale il servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti, si intende infatti anche far conoscere meglio il funzionamento delle quattro isole ecologiche.

“L’amministrazione comunale ha investito molto nella estensione della raccolta dei rifiuti ‘porta a porta’ – afferma l’assessore all’ambiente Francesco Raspini – coprendo finalmente l’intero territorio comunale con il nuovo servizio. Si tratta non solo di un obiettivo stabilito dalla legge, ma dal nostro punto di vista anche di un punto di civiltà. Ora che finalmente tutti i cassonetti sono stati tolti dai bordi delle strade, registriamo purtroppo la presenza di abbandoni di rifiuti puntuali che si ripetono sul territorio. Anche lungo il fiume, dove lo scorso settembre abbiamo organizzato una giornata di pulizia insieme a Legambiente, qualcuno ha pensato bene di abbandonare materiali ingombranti, vanificando lo sforzo prodotto”.

A partire da venerdì 1 aprile e fino al 28 maggio, nei giorni di venerdì e sabato sono state individuate alcune postazioni per ognuna delle ex 9 circoscrizioni, dove sarà presente un mezzo ed un operatore di Sistema Ambiente in grado di ritirare ingombranti, elettrodomestici, ferro, apparecchiature elettroniche e altri materiali che i cittadini vorranno conferirvi.

“L’iniziativa che ripetiamo quest’anno nelle frazioni per la raccolta degli ingombranti – aggiunge Raspini – deve servire ai cittadini per conferire in maniera più immediata i rifiuti di maggiori dimensioni ed ha anche lo scopo di richiamare l’attenzione di tutta l’opinione pubblica sul danno enorme causato da chi, fregandosene delle regole, abbandona sacchetti di immondizia, inerti, elettrodomestici e quant’altro sul territorio. Il danno è innanzitutto ambientale, ma è anche di tipo economico, perché per smaltire correttamente tutte queste piccole e grandi discariche Sistema Ambiente deve intervenire al di fuori del normale servizio e i costi di questi incivili sono purtroppo pagati da tutta la collettività”.

Ecco il calendario completo della raccolta ingombranti:
ex circoscrizione 3: l’1 aprile dalle 15 alle 18 in via del Poggetto; il 2 aprile dalle 8.30 alle 11.30 al cimitero di San Donato.
ex circoscrizione 2: l’8 aprile dalle 15 alle 18 al cimitero di San Vito; il 9 aprile dalle 8.30 alle 11.30 al parcheggio di via dei Macelli.
ex circoscrizione 4: il 15 aprile dalle 15 alle 18 al parcheggio della sagra di Antraccoli (via Romana); il 16 aprile dalle 8.30 alle 11.30 al parcheggio dell’ex Mulino Pardini.
ex circoscrizione 5: il 22 aprile dalle 15 alle 18 nei pressi della chiesa di Maggiano sulla via Sarzanese e alla chiesa di Nozzano prima del parcheggio dell’asilo; il 23 aprile dalle 8.30 alle 11.30 al cimitero di San Macario in Piano.
ex circoscrizione 6: il 23 aprile dalle 8.30 alle 11.30 alle scuole di Sant’Alessio; il 29 aprile dalle 15 alle 18 al cimitero di Mutigliano.
ex circoscrizione 7: il 30 aprile dalle 8.30 alle 11.30 alla chiesa di Pontetetto; il 6 maggio dalle 15 alle 18 al parcheggio di via Passamonti-angolo via Tofanelli.
ex circoscrizione 8: il 7 maggio dalle 8.30 alle 11.30 nel piazzale della scuola materna di San Michele di Moriano; il 13 maggio dalle 15 alle 18 nei pressi dell’ex iutificio al Piaggione; sempre il 13 maggio ore 15-18 presso il cimitero di Aquilea; il 14 maggio dalle 8.30 alle 11.30 al cimiterio di Sant’Ilario di Brancoli e al parcheggio vicino alla chiesa di Saltocchio.
ex circoscrizione 9: il 20 maggio dalle 15 alle 18 al campo sportivo nuovo di Santa Maria del Giudice; il 21 maggio dalle 8.30 alle 11.30 nel piazzale Martiri Leggeri.
ex circoscrizione 1: il 27 maggio dalle 15 alle 18 in Via dei Bacchettoni; il 28 maggio dalle 8.30 alle 11.30 in piazzale Verdi-angolo via del Pallone.

I cittadini potranno in questo modo conferire direttamente nel loro territorio di riferimento tutta una serie di rifiuti di maggiore dimensione e nel contempo Sistema Ambiente fornirà tutte le informazioni sul funzionamento delle isole ecologiche ubicate a Sant’Angelo in Campo, Monte San Quirico, Pontetetto e Mugnano. Qui per tutto l’anno i cittadini lucchesi possono conferire una serie di rifiuti (da carta e cartone a vetro, metallo e legno fino a rifiuti ingombranti, frigoriferi, lavatrici, ma anche apparecchiature elettriche ed elettroniche, etc.) e presentando la propria tessera sanitaria possono accumulare i cosiddetti “ecopunti” che danno diritto ad uno sconto sulla parte variabile della tariffa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lucca, tornano anche quest’anno le Pulizie di primavera Lucca, tornano anche quest’anno le Pulizie di primavera ultima modifica: 2016-03-29T00:06:05+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento