Cosenza, denunciati 157 falsi braccianti agricoli, danno erariale da 700 mila euro

I Finanzieri del comando provinciale di Cosenza hanno denunciato 157 persone per aver falsamente dichiarato indennità di disoccupazione, sussidi di maternità, assegni familiari e indennità di malattia.

Guardia di Finanza

L’ammontare della truffa ai danni dell’erario è pari a 700 mila euro, erogati attraverso la predisposizione di falsi contratti.

L’attività dei lavoratori agricoli assunti fittiziamente veniva dichiarata su terreni inesistenti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone