650 anni della Certosa: ecco il logo scelto per celebrare l’anniversario

La Certosa di Pisa a Calci, fondata il 30 maggio 1366, compie quest’anno 650 anni. In occasione di questa ricorrenza è stato bandito un concorso grafico per individuare il logo che celebra il 650° della fondazione dello storico monumento.

In occasione delle celebrazioni del Capodanno Pisano, è stato svelato il nome dell’autore del logo vincitore: si tratta di Francesco Petrelli, napoletano. Il logo rappresenta un particolare del pavimento della Certosa di Calci.

Il Comitato per la valutazione del logo, formato da membri di Università di Pisa, Soprintendenza Belle Arti, Museo storia naturale, Museo nazionale della Certosa, MIBACT della Toscana, Polo museale della Toscana, Regione Toscana e Comune di Calci, ha selezionato, dopo un lungo lavoro, il logo ufficiale che celebra lo storico evento.

Il concorso ha visto la partecipazione di oltre 200 persone che hanno inviato i loro elaborati grafici, pervenuti da ogni parte d’Italia, a testimonianza dell’interesse suscitato dall’iniziativa e di quanto sia conosciuta e apprezzata la Certosa di Calci, che rappresenta il monumento più visitato in provincia di Pisa dopo Piazza dei Miracoli. Sarà organizzata presto una mostra per esporre tutti i loghi.

“Alla Certosa seduta solenne del Consiglio Regionale” ha inoltre annunciato il presidente Eugenio Giani, alla conferenza insieme al Consigliere Regionale Antonio Mazzeo, l’on. Paolo Fontanelli, il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti, la direttrice del Museo Nazionale della Certosa monumentale di CalciAntonia D’Aniello, il direttore del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa Roberto Barbuti, il direttore del Polo Museale della Toscana Stefano Casciu e Lucia Ezia Veronesi del Segretariato Generale del Ministero dei Beni e attività culturale e turismo per la Toscana.

9 su 10 da parte di 34 recensori 650 anni della Certosa: ecco il logo scelto per celebrare l’anniversario 650 anni della Certosa: ecco il logo scelto per celebrare l’anniversario ultima modifica: 2016-03-29T00:06:01+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone