Firenze, Nardella: “Che io veda e senta Matteo non è una novità”

Il sindaco: “sull’incontro del 5 marzo con il premier leggo però ricostruzioni fantasiose che non hanno riscontro con la realtà”.

nardella demolizione

“Che io veda e senta Matteo non è una novità. Per il nostro rapporto personale e anche per quello politico sarebbe assurdo il contrario”. È quanto ha dichiarato il sindaco Dario Nardella a proposito del summit con il premier del 5 marzo scorso.

“Nel merito dei contenuti dell’incontro – ha aggiunto – leggo però ricostruzioni fantasiose che non hanno riscontro con la realtà“.

Condividi su:Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone