Moody’s: “La fusione fra Bpm e Banco Popolare è positiva per le due banche e per il sistema bancario italiano”

Moody'sIl mondo dell’economia internazionale apprezza la fusione tra i due importanti istituti di credito italiani. A rilevarlo l’agenzia Moody’s, sottolineando che le due banche insieme saranno in grado di “navigare in un contesto competitivo”.

Moody’s prevede che “nel lungo termine, la fusione dovrebbe portare a risparmi nei costi e a una maggiore diversificazione dei ricavi”.

Per l’agenzia “restano dei rischi” tra i quali le trattative con i sindacati e la scelta del management.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone