La Dernière Heure: “i fratelli el Bakraoui volevano colpire la centrale nucleare di Liegi”

E’ quanto scrive quotidiano belga citando fonti della Procura, che ha trovato, nel covo di Molenbeek, registrazioni di una decina di ore fatte sul campo. I due kamikaze degli attacchi di Bruxelles avrebbero rinunciato a colpire il sito nucleare di Liegi dopo la cattura di Salah.

Liegi Centrale attentato

Per La Dernière Heure, le due persone che avevano piazzato una macchina fotografica nascosta davanti alla casa del direttore di un programma di ricerca e sviluppo nucleare, non erano altro che i fratelli Ibrahim e Khalid El Bakraoui. Il video era stato recuperato in una successiva perquisizione a dicembre, in occasione dell’arresto di Mohamed Bakkali.

“Ora sappiamo dove volevano arrivare. La situazione è precipitata e si sono sentiti sotto pressione – ha rivelato una fonte – hanno dovuto optare per l’obiettivo più facile”.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Dernière Heure: “i fratelli el Bakraoui volevano colpire la centrale nucleare di Liegi” La Dernière Heure: “i fratelli el Bakraoui volevano colpire la centrale nucleare di Liegi” ultima modifica: 2016-03-24T09:49:46+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento