Reggello, donati gli organi della piccola Sofia di 18 mesi

neonatoPer la piccola martedì pomeriggio era stato avviato l’accertamento di morte cerebrale, che si è concluso ieri sera. Lo si apprende dall’ospedale pediatrico Meyer dove la bambina era ricoverata. I genitori della piccola, sempre secondo quanto riferito dal nosocomio, hanno dato il loro assenso a un’eventuale donazione di organi.

Sofia, piccola di 18 mesi, era stata ritrovata domenica scorsa, in gravissime condizioni, insieme alla nonna di 63 anni. Morena Ghinassi si era persa nei boschi di Reggello, nell’area metropolitana di Firenze, dopo essere uscita per una passeggiata portando con sè con la nipotina in carrozzina.

Sofia era ricoverata in terapia intensiva in condizioni disperate. Aveva un’ipotermia importante che ha scatenato complicanze notevoli. Era stata anche sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Ma alla fine il suo cuoricino ha smesso di battere. Reggello è in lacrime.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggello, donati gli organi della piccola Sofia di 18 mesi Reggello, donati gli organi della piccola Sofia di 18 mesi ultima modifica: 2016-03-23T06:24:01+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone