Firenze, operazione Mountain Belt arrestati 3 italiani

I Finanzieri fiorentino hanno eseguito perquisizioni nelle province di Firenze, Pistoia e Pisa, nei confronti di 11 cittadini italiani e di un cinese. I militari, nel corso dell’operazione “Mountain Belt”, hanno arrestato 3 italiani mentre altre 5 persone – 4 italiani e un cinese – sono stati denunciati.

Per l’accusa “in modo abituale e sistematico”, si dedicavano alla produzione e alla commercializzazione di articoli di pelletteria con marchi contraffatti. L’indagine, coordinata dal pm Christine Von Borries, era partita lo scorso anno dopo il sequestro di un considerevole quantitativo di pelletteria contraffatta.

Gli sviluppi “hanno permesso di svelare l’esistenza di una consorteria” che, dopo quel sequestro, aveva trasferito la propria base logistica e operativa in due aziende a Calenzano. Sequestrati borse, fibbie, accessori per borse, cinture e abbigliamento con marchi delle più note griffe.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, operazione Mountain Belt arrestati 3 italiani Firenze, operazione Mountain Belt arrestati 3 italiani ultima modifica: 2016-03-23T20:34:51+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento