Crotone elezioni amministrative, “La Prossima Crotone” ha presentato il candidato Sindaco. È il 56.enne Ugo Pugliese sposato e padre di due figlie

ugo puglieseLa corsa per ufficializzare il candidato Sindaco per le amministrative della prossima primavera è in pieno svolgimento anche a Crotone.

In un noto locale del lungomare cittadino “La Prossima Crotone” movimento politico che fa capo alla consigliera regionale Flora Sculco, ha presentato il proprio candidato. Si tratta di Ugo Pugliese anni 56 sposato da 25 anni e padre di due figlie. Esercita la professione del Perito assicurativo ed è impegnato anche nel sociale ed in ambienti sportivi.

A presentare la candidatura di Ugo Pugliese ad un’affollata sala la consigliera regionale Flora Sculco:

gentile-pugliese-cosentino-oliverio“Il movimento politico di cui faccio parte è un insieme di forze che si sono messe assieme per risollevare Crotone dalle negatività prodotte dall’attuale amministrazione che in questi anni si è dimostrata pigra, chiusa e poco attenta ai problemi di Crotone. Dall’Europa sono arrivati milioni di euro nella nostra città non spesi, o spesi mali. Fare ripartire Crotone non è un’impresa difficile, occorre avere competenza e amore per la terra dove si vive. Non siamo contro nessuno ma per Crotone occorre iniziare un nuovo ciclo che faccia dimenticare quello precedente. Per questo siamo nati noi de “La Prossima Crotone” ed a guidare quest’impresa sarà Ugo Pugliese”.

Emozionato per la presentazione fattagli dal consigliere Flora Sculco e per gli applausi ricevuti, il 56.enne candidato Sindaco ha iniziato il suo intervento affermando che a Crotone c’è tanto di buono per quanto riguarda persone e cose. Il riferimento alle professionalità cittadine ed alle risorse del territorio. Occorre rivalutare queste risorse attraverso un’amministrazione in grado di vincere la sfida della bonifica e delle infrastrutture in genere. Settori che rappresentano un’opportunità per le imprese. Parlando delle partecipate il candidato Sindaco ha dichiarato che si devono ripensare in maniera più ampia coinvolgendo tutti i comuni del territorio giacché, al momento, hanno abbandonato l’idea di farli sopravvivere in un unico progetto. Tutto questo, il rilancio di Crotone, dovrà passare anche attraverso il Master Plan – ha detto Ugo Pugliese – che comprende interventi per l’ambiente, l’archeologia, le infrastrutture, la bonifica. Ma a proposito del Master Plan, quando il 30 novembre 2015 fu portato in consiglio comunale per essere approvato, furono in molti a dichiararlo un libro dei sogni o a definirlo generico e privo dei dovuti chiarimenti. Andremo nei quartieri – ha concluso il suo intervento Pugliese – per conoscere i bisogni reali della gente.

Non ha fatto i nomi della squadra che lavorerà insieme a Pugliese se eletto Sindaco. Ma a giudicare dalle persone che erano sedute insieme con lui al tavolo della presidenza: Sabrina Gentile, Antonella Cosentino, Franco Oliverio, potrebbero essere tre futuri Assessori.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone