Roma in lutto, a Tarragona è morta Elisa Scarascia Mugnozza nipote del prorettore della Sapienza

Mondo accademico in lacrime per la morte delle studentesse impegnate nell’Erasmus in Spagna. Tra le vittime c’è anche anche la studentessa romana Elisa Scarascia Mugnozza, la figlia di Giuseppe, docente di Ecologia forestale all’Università degli Studi della Tuscia nonché nipote del primo rettore e fondatore dell’ateneo, Gian Tommaso.

La vittima è anche nipote di Gabriele Scarascia Mugnozza, docente di Scienze della terra, direttore del Dipartimento di Geologia e prorettore della Sapienza di Roma con delega per i rapporti culturali per il territorio. La ragazza, 22 anni, era una studentessa della facoltà di Medicina e psicologia al Sant’Andrea di Roma e da tempo viveva a Barcellona per motivi di studio.

Elisa Scarascia Mugnozza

A Barcellona Elisa Scarascia Mugnozza studiava alla facoltà di Medicina. Il professore, informato dalla Farnesina che la figlia è deceduta nello schianto, è subito volato in Spagna con la moglie per il riconoscimento, che però sarebbe già avvenuto tramite il dna. Giuseppe Scarascia Mugnozza è un accademico molto apprezzato. Attualmente è direttore dell’Istituto di biologia agroambientale e forestale del Consiglio nazionale delle ricerche, a Porano ed è anche responsabile del Centro di eccellenza “Foreste e Clima” del Miur presso l’Università della Tuscia. Decine le pubblicazioni al suo attivo e i progetti internazionali a cui partecipa.

0
SHARES
0