Roma Primavalle, boliviano di 17 anni accoltella madre e un parente

Lo straniero è stato arrestato per tentato omicidio. Una lite in famiglia è degenerata nel quartiere Primavalle a Roma. Fermato dalla Polizia un boliviano di 17 anni, che durante una discussione con la madre ha preso un coltello e ha colpito più volte, ferendolo gravemente, un altro familiare. L’aggressione è avvenuto in un appartamento in via Cardinal Salotti.

Giunti all’interno dell’abitazione i poliziotti hanno trovato un uomo riverso in terra sanguinante e altre persone con ferite meno gravi, tra cui la madre dell’aggressore. Quest’ultimo, un diciassettenne, presentava macchie di sangue nelle mani e sui vestiti. Il ferito è stato accompagnato all’ospedale in ambulanza in codice rosso, mentre i poliziotti hanno fermato il giovane, recuperando anche il coltello da cucina utilizzato per l’aggressione.

Negli uffici del commissariato Primavalle, con le testimonianze dei presenti all’accaduto, è stata ricostruita l’intera vicenda. Era da tempo che discussioni e liti si susseguivano. In quest’ultima circostanza il giovane oltre ad aggredire lei e altri familiari verbalmente o fisicamente, ha preso un coltello colpendo il fratello del suo compagno, un uomo di 32 anni dell’Ecuador. Il boliviano, al termine degli accertamenti di rito, è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza minorile come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone